INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Lunedì
20 Nov 2017

Sant' Ottavio Martire

Luna: 2 gg dopo
Luna Nuova

Per mezzo dei libri i morti insegnano ai vivi.
Meteo nel Salento: temp. 12 C, Umid. rel. 54%, Tramontana (7.20 m/s, Vento moderato), press. 1018 hPa
 
 Home » Torre Pali
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Torre Pali

Torre Pali

torre pali, l'antica torre

Ritornando alla strada litoranea e lasciandoci alle spalle Lido Marini, giungiamo alla marina di Torre Pali, amministrativamente in agro del comune di Salve. Deve il suo nome alla cascina "Pali", sita nell'interno a circa 1000 metri da qui.

La costa, prima di giungere qua, è stata a tratti sabbiosa ed a tratti con rocce di arenaria, spesso profondamente erose. La stessa torre è, oggi, completamente circondata dal mare, segno che per qualche particolare fenomeno il livello del mare si è alzato nel corso degli ultimi secoli.

Sabbia, spiagge e mare...

La costa, è bassa e sabbiosa in prossimità della costa che viene protetta da un istmo di arenaria superato il quale la sabbia lascia il posto ad un fondale per molti tratti brullo, popolato da ricci e molluschi.

torre pali

Sembra che Torre Pali fosse famosa nell'antichità con il nome di Cassandra, dove si trovava un tempio dedicato ad una importante divinità. Del tempio, oggi, non resta traccia e, visitando i luoghi, ho trovato qualche ciottolo di marmo verde, del tutto insignificante e che, comunque, non ha nulla in comune con la geologia del luogo; semisepolti nella sabbia un gran numero di cocci di terracotta rossa erosi dal mare, segno evidente che, probabilmente, qualche costruzione effettivamente qui c'era...

la spiaggia di torre pali

Si narra che un terribile maremoto spazzò le coste da qui a Leuca prima del 400 d.C. e solo l'intercessione della Madonna impedì la completa distruzione dei centri abitati costieri. Probabilmente, se questo evento c'è stato, fu il diretto responsabile della scomparsa di molti centri costieri, tra cui Cassandra ed il centro antico di Torre San Giovanni.

E' possibile lasciare l'auto nelle vie del piccolo centro o in piazza: da qui il mare è ad appena 100 metri e si può godere il bagno in tutta tranquillità.

Documento creato il 08/10/2005 (16:33)
Ultima modifica del 08/10/2005 (16:33)

Fortune Cookie...

La sella d`oro non migliora il cavallo
Il salento che lavora
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124